Image Alt

Manufatti archeologici in 3D

vr_dx1

A spasso nel Teatro di Nerone: esperienza immersiva grazie a realtà virtuale e computer grafica

Con il passare dei secoli molti manufatti hanno subito profonde trasformazioni sino a scomparire quasi del tutto. Molte volte l’uomo ha ricostruito sulle stesse aree o modificato profondamente la sua conformazione. In queste circostanze è difficile per i turisti e visitatori dei musei comprendere realmente l’architettura originale del manufatto. Attraverso questo servizio si va oltre la classica assonometria stampata su cartelloni e si cerca di offrire una esperienza immersiva ai clienti.

Infatti, questo tipo di tecnologia, grazie alla realtà virtuale e computer grafica, permette ai visitatori di camminare all’interno di un luogo storico ricostruito. Questo consente una visualizzazione chiara e facilmente comprensibile per tutti i turisti. Data la natura di questo servizio, il target di riferimento sono: i musei, tour operator, o più in generale, tutti gli operatori del turismo.

Esistono delle prospettive future di sviluppo per questo servizio?

Una volta ricostruito il modello del manufatto in 3D questo si può rappresentare attraverso diverse tecnologie: applicazioni immersive VR, virtual tour, video game didattici.

Che tecnologie vengono utilizzate?

Computer grafica e realtà virtuale.

Clienti e progetti?

Videogame Hercolaneum (MAV)

Applicazione immersiva per VR (MAV)

Applicazione immersiva in VR per Napoli Sotterranea – Ricostruzione Teatro di Nerone

Scopri gli altri servizi

  • Tutti i servizi
  • Computer grafica
  • Realtà aumentata
  • Realtà virtuale

Animazioni 3D

Applicazioni AR per le aziende

AR-Portal

Cataloghi virtuali

Ecommerce con AR

Escape Room VR

Filtri Social Network

Manufatti archeologici in 3D

Videogiochi in VR e CG

Virtual Tour